Premiati i vincitori del Contest Video Fotografico #InTransito

Dopo ben 6 giorni di attività, la prima edizione di #InTransito esperienze creative dedicate a Roma saluta e ringrazia i tanti viaggiatori intransito della Stazione Tiburtina a Roma che velocemente, soffermandosi o timidamente incuriositi, sono entrati nello spazio #InTransito. Tra performance, laboratori per bambini, exhibition tutti hanno potuto essere coinvolti in un’esperienza interattiva e partecipativa che ha previsto l’uso di diversi linguaggi creativi (digitali e in presenza) sull’esperienza del viaggio. In tale contesto Domenica 23 sono stati inoltre proclamati i vincitori del contest Video Fotografico che è stato lanciato nell’evento e che in questa edizione ha avuto come tema centrale il viaggio e la città di Roma.

Tra la felicità e la soddisfazione di coloro che sono stati presenti, gli organizzatori hanno consegnato i riconoscimenti che sono stati assegnati dalla giuria popolare, che nei giorni scorsi ha espresso la propria preferenza sul Canale Facebook e che ha premiato, per il contest nella sezione video: Valentina Vanacore con Rhome Journey; per la sezione foto Sara Mattioli con lo scatto Tutte le strade portano a Roma... da sempre!; e ancora vincitori per la giuria qualificata sezione video Valentina Vanacore con Rhome Journey e per la sezione foto: Pierclaudio Duranti con Multiesposizione stenopeica sul classico. La giuria qualificata ha così motivato la scelta che ha premiato lo scatto di Pierclaudio:

Il lavoro vincitore è una immagine analogica in bianco e nero realizzata con una camera stenopeica di cui l'autore dimostra una grande padronanza, in quanto delega al mezzo la sola formazione dell'immagine sulla pellicola e si assume con consapevolezza la piena responsabilità dello sguardo. Ciò che colpisce è la capacità dell'autore di aver saputo sintetizzare con una multiesposizione il senso del viaggio, della perlustrazione. Di averci proposto con estrema grazia ed eleganza quella bellezza che ci appartiene - e di cui ci sentiamo inondati - volgendo il nostro sguardo quotidiano su Roma. L'uomo che passa, o meglio il senso di lui attraverso il cappello, apparentemente casuale, a destra in basso, non fa altro che essere il testimone di uno sguardo che non vuol sfuggire ma che ci riporta necessariamente ai monumenti che vi sono presenti, non esce dall'inquadratura ma vi entra quasi a voler fare da Cicerone alla sua Roma, fantastica, romantica, quasi "amarcorde". E allora proprio il bianco e nero, così poco definito nei contorni, si fa testimone di ciò che è stato ma anche di ciò che intimamente continuiamo a desiderare: il tempo per apprezzare il nostro guardare e che invece l'evoluzione digitale riduce a schegge e frammenti. Pierclaudio Duranti è già avanti perchè lui è in grado di prenderselo questo tempo lento, necessario per poterci offrire il senso del bello.

Per gli organizzatori di #InTransito, l’iniziatica è stata un po’ una sfida: tornare a guardare al viaggio e alla vita con serenità senza perdere di vista le corrette norme di sicurezza; potersi ritrovare a fare cultura, a parlare di arte e a coinvolgere i ragazzi in attività creative e partecipative. Tutto questo fino a poco tempo fa sembrava impossibile ma con l’impegno che tutti stiamo dimostrando sta progressivamente mostrando di essere qualcosa di concreto. #InTransito è il risultato di un lavoro di staff e della costruzione di un network di realtà che hanno dato ascolto e attenzione al progetto. La Music Theatre International – M.TH.I. ringrazia Roma Culture, SIAE e i “padroni di casa” Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane #InTransito, Roma Tiburtina - Grandi Stazioni Retail, Grandi Stazioni Rail. Per le attività e la comunicazione la grande collaborazione con Movie Logic e Creare e Comunicare con il patrocinio di Comitato Roma 150 e tutti i partner che hanno sostenuto l’Evento: TCI - Club di Territorio di Roma, Bycam Fotografia di Teresa Mancini; media partner Roma Servizi per la Mobilità, izi.Travel, Invasioni Digitali. Tutti i performer che hanno dato vita a performance artistiche che hanno coinvolto e meravigliato il pubblico: Clarissa Andrei, Giovanna Barbero*, Elisa Carta Carosi, Daniel De Rossi, Paola Francabandiera, Simona Sciortino; La Signora Spazio - Fabiola Carlini / La Viaggiatrice Sospesa Il Signor Tempo - Yari Croce / Il Viaggiatore Magico. Gli splendidi scatti organizzati nella mostra “Passaggi” di Riccardo Cattani, e “Quotidiane visioni” di Teresa Mancini: una duplice mostra fotografica dedicata al viaggio che è stata possibile visitare nello spazio #InTransito. La grande partecipazione del TCI e del Club di Territorio di Roma che hanno messo a disposizione documenti video fotografici dall’archivio digitale. I divertenti laboratori ludico-creativi per tutti i bambini che hanno partecipato nei pomeriggi alle attività curati da Aziza Essalek e Gerardo Dino Ruggiero. Un ringraziamento speciale al coordinamento organizzativo di Marco Minetti, alla direzione artistica Tomaso Thellung de Courtelary, alla direzione tecnica Giorgio Rossi e alle indagini per il pubblico a cura di Stefania Toscano. #InTransito - esperienze creative dedicate a Roma dà appuntamento ad una nuova prossima edizione che ci auguriamo vedrà tutti tornare a viaggiare e raccontare l’esperienza unica del viaggio nella nostra bella Italia. A presto!

*performance live e anche immagine per l’ologramma interattivo.

Download

FAQ

Video Gallery

Photo Gallery

Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net | Package Mercury - Ver. 1.0.6